Ci ritroviamo a vivere un momento decisamente peculiare, in questo 2020, probabilmente un unicum in tutta la storia umana: una pandemia a cui siamo costretti a far fronte… restando comodamente seduti sul divano di casa.

 

Al di là del senso di frustrazione e di impotenza che si può provare, quando i giorni cominciano a passare e si sente il peso della mancanza di libertà e di arbitrarietà, ci sono tantissime attività che si possono svolgere e che promettono di farci investire al meglio il nostro tempo, dal praticare un hobby al leggere un libro o rifugiarsi in un fitto calendario di appuntamenti con film e serie Tv.

E per gli amanti del viaggio? Chi ha detto che debbano rinunciare a visitare musei e città in giro per il mondo?

La tecnologia, infatti, ci viene in soccorso ed è facilissima da utilizzare per farci letteralmente “volare” con la mente: abbiamo pensato, quindi, di darvi qualche consiglio per visitare 10 musei famosi in tutto il globo, semplicemente con l’ausilio del vostro smartphone!

 

In Italia

Partiamo dal nostro meraviglioso Paese, perché i primi 4 siti raggiungibili via internet sono proprio sotto i nostri piedi!

Parliamo, innanzitutto, dei Musei Vaticani del polo museale della Città del Vaticano, a Roma: fondati da papa Giulio II nel XVI secolo, rappresentano una delle raccolte d’arte più grandi al mondo, includendo l’enorme collezione di opere d’arte accumulata nei secoli dai papi; e non è tutto. Perché di questa maestosità fa parte anche la Cappella Sistina, tra i più famosi tesori culturali e artistici non solo della città, ma dell’intera Italia e del mondo.

Restando nella capitale continuiamo, poi, con i Musei Capitolini, patrimonio prezioso di archeologia, architettura, pittura e scultura, di cui è possibile visitare sale e gallerie ma anche esterni, partendo da Piazza del Campidoglio.

Anche i Mercati di Traiano-Musei dei Fori Imperiali possono essere raggiunti online, per dare uno sguardo al Foro di Traiano, il più esteso e monumentale dei Fori Imperiali di Roma.

Ancora, ad aspettarci nella capitale sono il Museo dell’Ara Pacis,  il Museo Napoleonico e quello di Villa Torlonia.

 

In Europa

Ci allontaniamo verso territori più lontani e vi portiamo dritti dritti al Louvre di Parigi, uno dei più grandi e famosi musei d’arte del mondo, con le sue mostre dedicate all’antichità egizia e le visite a 360 gradi nelle sue stanze. Impossibile rinunciare ad un saluto a Monna Lisa!

Voliamo, poi, direttamente a Londra per perderci negli otto milioni di oggetti conservati nel British Museum, inclusi alcuni pezzi unici delle città romane di Pompei ed Ercolano provenienti proprio dal Belpaese.

Ci spostiamo, a questo punto, in Spagna per l’eccentrico Dalì Theatre Museum della Catalogna.

 

Nel mondo

Infine, una capatina oltreoceano.

Per gli amanti della Grande Mela, si può passare qualche ora nel Guggenheim Museum, tra le mostre di tantissimi artisti importanti (tra cui Picasso), o nel Metropolitan Museum of Art, sede di oltre due milioni di opere d’arte, tra cui alcune di Vincent van Gogh e Giotto.

 

Insomma, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Voi avete già deciso per dove “partire” questo pomeriggio?