Si chiama Rafako Ebus ed è un innovatissimo autobus che fa parte della scuderia dell’azienda polacca Rafako, leader nel mercato degli impianti di power generation. L’azienda del gruppo Pbg, da diversi anni punta sull’energia rinnovabile e sulla realizzazione di mezzi che rispettano l’ambiente.

Un bus innovativo

Il bus in questione, presentato all’ultima conferenza COP24 in Polonia, sta già facendo tanto parlare di se per diversi motivi uno in particolare che riguarda la collocazione delle batterie.

Il bus rigorosamente ibrido, è caratterizzato da batterie poste sul telaio e quindi non più fissate sul tetto ne sulla parte posteriore come i classici bus ibridi già presenti in circolazione.

Questo tipo di scelta, voluta fortemente dall’azienda che da anni si occupa di elettromobilità, ha inciso in modo evidente sulla struttura dei nuovi bus. Sul tetto infatti di questi autobus sono stati collocati pannelli solari, grazie a questo tipo di design si è potuta ottenere anche una maggiore stabilità, per non parlare poi del fattore capienza. Questi bus infatti possono ospitare un numero più elevato di passeggeri circa il 5% in più rispetto a quelli classici.

Due versioni

Di questo modello in realtà saranno realizzati due versioni, una scolastica e l’altra in versione suburbana.

La versione suburbana del Rafako Ebus, che misura circa 8,4 metri di lunghezza, sarà dotata di una batteria Lto da 61 kWh, che può essere caricata velocemente fino al 90% in soli 20 minuti.

L’autobus è mosso da un motore elettrico centrale sincrono con magneti permanenti la cui potenza oscilla sui 140 kW.

Insomma a breve sulle strade di tutta Europa vedremo circolare dei veri gioielli su ruota tutti rigorosamente ibridi.