L’anno in corso, è un anno molto particolare sotto tutti gli aspetti, e sicuramente lo sarà per  la scelta dei luoghi di vacanza da parte degli italiani. La scelta ricadrà su mete vicine, con spostamenti comodi e brevi; sicuramente si andranno a preferire luoghi in Italia, magari non troppo affollati. Che sia per una settimana, quindici giorni o anche un semplice weekend, il luogo più gettonato dagli italiani per le loro vacanze 2020 saranno sicuramente i borghi medievali.
Cittadine magiche, dall’atmosfera incantata, dove tutto sembra essere rimasto indietro nel tempo. Balconi fioriti, stradine strette, opere in muratura e castelli medievali, sono queste tutte le caratteristiche che spingeranno orde di turisti ad occupare questi paesini da nord a sud,
Si, perché la nostra penisola è ricca di città gioiello accoglienti e piene di storia ed architettura.

Come scegliere la giusta meta

Da nord a sud, dal mare alla montagna, la scelta è davvero vastissima, non c’è regione d’Italia che non nasconda paesini incantati tutti da visitare. A salvaguardia dei piccoli centri, nasce nel 2001 l’associazione ” i borghi più belli d’Italia” a cui aderiscono tutti i paesini, i borghi e le frazioni che sono geograficamente più isolati, fuori dai circuiti turistici e che, loro malgrado, rischierebbero do essere dimenticati. Nella lista ufficiale dei borghi più belli d’italia troviamo quelli meglio conservati e che offrono anche una ricca attività culturale, sagre e manifestazioni.
Nella scelta del borgo più adatto alle proprie esigenze ne va sicuramente considerata l’accessibilità; molto paesini sono facilmente raggiungibili anche in treno grazie ad un accordo stilato tra Trenitalia e l’associazione ” i borghi più belli d’Italia” con l’obiettivo di valorizzare il grande patrimonio artistico, culturale e di tradizione presente nei centri abitati più piccoli.

I borghi più belli d’Italia

Tra i vari borghi medievali d’Italia da visitare, ci sentiamo sicuramente di consigliarne 5, secondo noi in assoluto i più belli

Furore- Campania

Un piccolo paesino di pescatori tra Amalfi ed Agerola, è formato da tante casette colorate che si raggiungono grazie all’ausilio di una scalinata.

Civita di Bagnoregio – Lazio

Anche detta “la città che muore” è una cittadina arroccata su un altipiano di tufo, che sta lentamente scomparendo; è raggiungibile solo attraverso un lungo ponte pedonale

Tagliacozzo – Abruzzo

Immersa nel verde della montagna, qui potrete ammirare le rovine del castello e i resti della cinta muraria. Un vero e proprio viaggio nel tempo alla scoperta delle tradizioni e della cultura

Corinaldo – Marche

Nell’entroterra di Senigallia, merita sicuramente una visita per il suo centro storico, caratterizzato da stradine strette. Immancabile la visita alle Cento Scale.

Castellaro Lagusello – Lombardia

Piccolo borgo nel mantovano, è dominato da un castello medievale che si affaccia su un lago a forma di cuore.

Questa è solo la più piccola parte di tutte le bellezze paesaggistiche che possiamo incontrare in una vacanza tutta all’italiana.