La Dr.Richard una delle più famose compagnie private di noleggio bus che opera sul territorio austriaco, è pronta a cambiare rotta e conquistare il settore pubblico.

A partire da ottobre infatti l’ impresa, famosa per i trasporti privati, intende servire il trasporto pubblico in Svizzera, collegando alcuni luoghi strategici presenti in città.

La richiesta

Secondo alcune indiscrezioni, infatti l’azienda Dr.Richard che vede come figura portante il manager Albus Zürich, ha chiesto una concessione per servire con i suoi innovativi bus le tratte:

  •  Zurigo aeroporto-Zurigo-Berna
  • Zurigo-Basilea-Berna
  • Zurigo-Lucerna-Berna
  • Zurigo aeroporto-Zurigo-Sargans-Landquart -Coira-Domat/Ems

Un’idea dunque a largo raggio che aumenterebbe il giro d’affari di questa fiorente azienda di trasporti che non si occuperebbe più solo del privato ma anche di trasporto pubblico.

Leggi ostiche

L’idea proposta al momento è solo un progetto pilota e questo perchè secondo la legge svizzera, solo ad una compagnia di nazionalità svizzera è consentito il trasporto di persone o merci nei collegamenti nazionali. Questo veto viene definito “cabotaggio” e sbarra la strada a molte compagnie che appartengono ad altri paesi come per esempio FlixBus che è un’azienda con sede in Germania.
Insomma la Svizzera in fatto di trasporti ha un ordinamento davvero molto rigido che non sarà facile da scardinare ma sulla questione sono in tanti a lavorarci.

Conquistare una nazione come la Svizzera e dare il proprio contributo facendo circolare i propri mezzi, sarebbe per Dr. Richard una grande vittoria e un grande esempio per tutte le altre compagnie di bus privati che da anni cercano di entrare in questo mercato così ostico in fatto di trasporti.

Questa si presenta come una sfida davvero appassionante che speriamo possa andare a buon fine e cambiare il volto del trasporto su gomma.