I mezzi pubblici sono gratis

Il Lussemburgo, si prepara ad una grande rivoluzione per quanto riguarda i trasporti pubblici. 

Le ultime notizie, che provengono dal Gran Ducato, e dai palazzi del potere infatti riguardano l’avvento della gratuità di tutti i mezzi di trasporto in circolazione a partire dal nuovo anno, esattamente per la prossima estate 2019.

Bus, treni e tram, saranno infatti a disposizione dei cittadini che non dovranno più mettere mano al portafoglio e potranno usufruire del massimo servizio in fatto di trasporti con il minimo sforzo economico.

Un esperimento positivo

Questo esperimento, ha il compito non solo di offrire un servizio efficiente ai cittadini che pagano le tasse, ma si dimostra come un’iniziativa positiva che può essere vista sotto altri punti di vista.

La gratuità dei mezzi infatti oltre ad alleggerire il costo del caro vita, incide positivamente sul fattore ambiente. Le persone infatti incentivate a viaggiare gratis, sono maggiormente disposte a lasciare in garage la propria auto a beneficio del trasporto pubblico. Più auto vengono lasciate a casa meno sarà l’inquinamento atmosferico e meno sarà il traffico. A beneficiarne sarà dunque anche la viabilità.

Non solo Lussemburgo

Il Lussemburgo non è però il primo paese d’Europa ad adottare questa politica, altri prima del Gran Ducato hanno intrapreso questo tipo di filone, come per esempio alcune piccole città francesi e tedesche portando a casa un discreto successo. Non solo però piccole realtà.

La città di Lussemburgo sarà infatti la prima metropoli a rendere gratuiti i trasporti. La sfida ovviamente risulterà più complessa rispetto agli esempi che l’hanno preceduta e per questo bisognerà vedere nel tempo se si riusciranno a portare risultati positivi tanto attesi.

Insomma un’idea questa davvero vincente che siamo sicuri farà da monito per molte altre nazioni che speriamo non si tireranno indietro a questa nuova sfida. Attendiamo con trepidazione i risultati.